L’e-Commerce e le On line Dispute Resolution (ODR)

Uno dei principali motivi di resistenza alla diffusione del commercio elettronico è stato da sempre la diffidenza del consumatore verso il sistema virtuale. Per questa ragione il legislatore – comunitario prima e nazionale poi – ha dovuto compiere sforzi notevoli per studiare come infondere la giusta fiducia nell’acquirente on line, limitando quanto più possibile le eventuali truffe, ma anche elaborando strumenti che ovviassero alla mancanza fisica del negozio.

Quando finalmente si decide di procedere con un acquisto on line lo si fa spesso per cifre poco elevate, anche di poche decine o centinaia di euro. È in questi casi che una transazione non propriamente andata a buon fine, ad esempio con l’inadempienza del venditore, rimane il più delle volte impunita. Colui che subisce il danno infatti non se la sente di accedere alla giustizia ordinaria sia per i costi che per le lungaggini che lo aspettano.

È in questo scenario che strumenti alternativi di risoluzione delle dispute possono rappresentare la carta vincente per ovviare agli inconvenienti congeniti del commercio elettronico. Se in più consideriamo che l’ambiente virtuale è caratterizzato dalla rapidità e dell’assenza di formalismi dovuti alla “assenza” fisica delle parti, l’On line Dispute Resolution (ODR), cioè l’uso di Internet per la risoluzione di controversie direttamente on line o, se necessario, con alcune fasi off line, rappresenta lo strumento più semplice e innovativo per risolvere le dispute nate nel web.

Le ODR sono senz’altro una species delle più comuni Alternative Dispute Resolution (ADR) con una fondamentale particolarità, cioè il mezzo con cui la questione viene trattata: se nelle ADR l’accento cade sul carattere “alternativo” dei rimedi offerti, nelle ODR il fattore caratterizzante è l’ambiente virtuale in cui si collocano.

Sebbene ovviamente anche le ADR possono essere applicate con successo alle transazioni on line, il fatto di concludere sia la transazione che la sua stessa fase patologica sul web facilita molto le cose.

I vantaggi delle ODR sono spesso coincidenti con quelli delle ADR, ma per almeno un aspetto sono più adattabili al commercio elettronico. Fra i tanti vantaggi che accomunano entrambe, infatti, vi è un aspetto fondamentale che fa propendere nettamente per la procedura on line ed è la trasnazionalità del meccanismo e l’assenza di confini così come avviene appunto nel web. Attraverso le ODR si annullano le distanze fra le parti e ciascuna di esse può interagire nell’intera procedura direttamente dalla propria abitazione.

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi