INTERNET POINT – “Sparisce” la proroga al 31-12-2012 dell’obbligo di licenza al Questore

A differenza di quanto approvato nel Consiglio dei Ministri prima di Natale, il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale del d.l. n. 216 del 29 dicembre 2011 non riporta la proroga al 31 dicembre 2012 dei termini previsti dall’art. 7, comma 1 del d.l. 144/2005 (decreto Pisanu).

Si direbbe, quindi, che l’obbligo di richiedere la licenza al Questore per quegli esercizi che, come attività principale, mettano a disposizione del pubblico apparecchi terminali utilizzabili per le comunicazioni anche telematiche (internet point) sia definitivamente caduta.

Dopo le modifiche apportate al Pisanu con il Milleproroghe 2010, si direbbe che con quello del 2011 sia caduto l’ultimo tassello di una norma anacronistica e capace solo di limitare incomprensibilmente lo sviluppo della connettività nel nostro Paese!

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi